domenica 24 aprile 2016

Pagine di Telt sul "La Valsusa": pubblicità ingannevole o un serio prodotto di marketing?




Abbiamo scritto al direttore, al Vescovo mons. A. Badini Confalonieri, ai presbiteri di valle e al Consiglio di Amministrazione del giornale locale "La Valsusa"
perchè come si evince dalla foto seguente, la pagina a pagamento di Telt mensile in cui declama la necessità dell'opera e la "prosecuzione" dei lavori ha la stessa veste tipografica del resto del giornale, con gli stessi colori e caratteri, facendo così credere al lettore distratto o disattento che siano articoli di redattori e giornalisti della testata "La Valsusa", mentre questa pagina è stata profumatamente pagata.
il dominio a cui scrivere è lavalsusa e il nome completo nltl@lavalsusa.com cioè l'acronimo di Nuova Linea Torino-Lione
Ci sembra che l'onestà e la deontologia professionale di un giornale, a maggior ragione se diocesano, possa essere messa in pericolo.

Leggete sotto la nostra lettera la risposta e

fateci sapere cosa ne pensate.


Pagine di Telt sul "La Valsusa": pubblicità ingannevole o un serio prodotto di marketing?




Abbiamo scritto al direttore, al Vescovo mons. A. Badini Confalonieri, ai presbiteri di valle e al Consiglio di Amministrazione del giornale locale "La Valsusa"
perchè come si evince dalla foto seguente, la pagina a pagamento di Telt mensile in cui declama la necessità dell'opera e la "prosecuzione" dei lavori ha la stessa veste tipografica del resto del giornale, con gli stessi colori e caratteri, facendo così credere al lettore distratto o disattento che siano articoli di redattori e giornalisti della testata "La Valsusa", mentre questa pagina è stata profumatamente pagata.
il dominio a cui scrivere è lavalsusa e il nome completo nltl@lavalsusa.com cioè l'acronimo di Nuova Linea Torino-Lione
Ci sembra che l'onestà e la deontologia professionale di un giornale, a maggior ragione se diocesano, possa essere messa in pericolo.

Leggete sotto la nostra lettera la risposta e

fateci sapere cosa ne pensate.


sabato 2 aprile 2016

Salviamo la nostra madre Terra!





Salviamo la nostra madre Terra!
Custodiamo l’acqua e coltiviamo il sole!

X NOI DELLA VALLE DI SUSA (e altri luoghi) l’appuntamento è a
GIAGLIONE da Genio alle ore 12 e proseguiremo verso la Clarea.
ognuno può portare la sua riflessione personale.

Anche noi in Valsusa vogliamo rispondere all’appello dei promotori (che abbiamo conosciuto al Grande Cortile) e ci uniamo idealmente insieme a coloro che si recheranno a Roma.

“Come abbiamo fatto in occasione del referendum sull’acqua, invitiamo tutti gli uomini e le donne che si sentono missionari(e) del Creato a trovarci in Piazza San Pietro, a Roma, sabato 2 aprile 2016 alle ore 12, per fare digiuno, preghiera e condivisione, mettendoci in comunione con tutta la creazione e con il suo Creatore, in modo da ritrovare la forza e il coraggio di custodire “nostra sora madre terra”.
Questo l’appello lanciato da Alex Zanotelli, missionario comboniano e Adriano Sella, missionario del creato e dei nuovi stili di vita.
Sono 80 le diocesi italiane che aderiscono all’appello e che domani si ritroveranno in P.zza S.Pietro.

Laudato si’ dichiara, per ben 21 volte, che il nostro stile di vita è insostenibile e che bisogna puntare su un altro stile di vita (cap. VI), facendo richiesta, almeno 35 volte, di nuovi stili di vita che devono essere vissuti a tre livelli: personale, comunitario e politico.
“Sempre più alta è la preoccupazione per la salute dell’ambiente e cresce la tensione verso una cura del creato più autentica”. Mons. Filippo Santoro vescovo di Taranto


http://www.ildialogo.org/cEv.php?f=http://www.ildialogo.org/appelli/indice_1458851280.htm

http://www.valsusaoggi.it/giaglione-sabato-i-cattolici-no-tav-digiunano-e-si-ritrovano-in-val-clarea/

.


martedì 8 marzo 2016

Napoli, 12 marzo 2016, ore 17.30 - "NoTav si può essere non violenti ma eversivi?"


I NoTav
si può essere nonviolenti ma eversivi?
Incontro pubblico
Napoli, 12 marzo 2016, ore 17.30
Sala Valeriano Piazza del Gesù

Intervengono:
Alex Zanotelli – Padre Comboniano
Pasquale Calemme – Presidente Cnca della Campania
Paolo, Donatella – Cattolici per la vita della Val di Susa


Coordina
Andrea Morniroli – Officine Gomitoli


Con l’occasione sarà presentato il libro:
“Nuova linea Torino Lione: il nostro no”


.

domenica 28 febbraio 2016

LIBRERIE e CARTOLERIE



LIBRERIACITTA'
Comunardi libreriaTorino
DehonianeTorino
LDC ValdoccoTorino
Libreria Stampatori (Universitaria)Torino
Paoline C.so MatteottiTorino
Paoline ConsolataTorino
PanassiRivoli
EquiLibriAvigliana
La Casa dei libriAvigliana
Dolce Stil NovoAlmese
PanassiS.Ambrogio
Città del SoleBussoleno
PanassiSusa
LEFFirenze




CARTOLERIACITTA'
Riviste e GiornaliAlmese
EffebidueVillar Dora
La Nuova EdicolaAvigliana
Il PonteAvigliana
Davì LucianaCondove
Davì StefanoCondove
Arcobaleno di cartaS.Ambrogio
Bar SportS.Ambrogio
edicolaBruzolo
Il PonteGiaveno









mercoledì 10 febbraio 2016

12 febbraio 2016 presentazione "Il nostro NO" - Condove - Biblioteca ore 21.00



NUOVA LINEA TORINO-LIONE: IL NOSTRO NO

Venerdì 12 Febbraio 2016, Ore 21.00

Sala della Biblioteca piazza Martiri della Libertà 6, Condove

Il gruppo Cattolici per la Vita della Valle
nel ciclo 2015-2016 de il Grande Cortile
con il patrocinio del Comune di Condove
presentano il libro

Intervengono alcuni degli autori e l’avvocato Michele Mea, impegnato nella divulgazione di tematiche ambientali

potrete trovare il libro in vendita

cattoxvalle@gmail.com



AUDIO della presentazione, anche scaricabile:



BIBLIOTECA CONDOVE Via Roma, Condove TO, Italia
Latitudine: 45.116938 | Longitudine: 7.31061







martedì 29 dicembre 2015

PRESENTAZIONE del libro "IL NOSTRO NO" venerdì, 15 GENNAIO 2016, a SUSA




PRESENTAZIONE del libro "NUOVA LINEA TORINO-LIONE, IL NOSTRO NO"

venerdì, 15 GENNAIO 2016, presso la libreria PANASSI di SUSA. via Roma 46

























.